SCUOLA DI OPERATORE OLISTICO

COME DIVENTARE OPERATORE OLISTICO

Lo scopo dell’Operatore del Benessere e dell’Operatore Olistico, è quello di aiutare la persona al raggiungimento e al mantenimento di uno stato di benessere globale.

Perchè diventare un operatore del benessere?

Perchè è in grado di capire l’origine del disturbo valutandone il percorso errato che ha condotto all’inestetismo ed al disagio ad esso correlato.

Con la sua visione complessiva e multidisciplinare, è in grado di dare indicazioni e di guidare nel raggiungimento di un’armonia psico fisica secondo i principi armonici della natura.

E’ un professionista che utilizza tecniche e trattamenti naturali che hanno lo scopo di stimolare le normali risorse della persona, facendole raggiungere una migliore qualità di vita.

L’Operatore Olistico in discipline bio-naturali aiuta la persona a ritrovare l’armonia psicofisica attraverso l’uso di tecniche naturali, energetiche, artistiche e spirituali, stimolando un naturale processo di trasformazione e crescita della consapevolezza di Sé.

L’Operatore Olistico non fa diagnosi e non cura malattie fisiche o psichiche; non prescrive medicine o rimedi, quindi non si pone in conflitto con la medicina ufficiale, ma collabora con essa.

  • Aiuta nel raggiungimento e mantenimento di uno stato di benessere globale
  • Eroga consigli tendenti a prevenire il peggioramento della qualità della vita
  • Valuta le patologie di alterazione estetica indirizzando eventualmente la persona all’operatore del settore più idoneo
  • Interviene sui disagi derivanti da alterazioni estetiche con approccio olistico per ottenere una migliore qualità della vita.

La nostra Scuola è stata fondata da un gruppo di operatori sanitari (Medici, Fisioterapisti, Osteopati, Biologi, Farmacisti) che da anni si occupa di formazione per personale sanitario.

Il nostro obiettivo è quello di differenziarci dalle altre Scuole, dando giusto peso agli insegnamenti di biologia, istologia, anatomia, fisiologia, posturologia, medicina cinese, oltre che di tecniche manuali ed olistiche.

L’Operatore Olistico non ha bisogno di abilitazioni da parte dello stato (come avviene per un medico o un fisioterapista, per esempio), ma deve aver fatto un percorso di studi di almeno due anni (circa 450 ore tra insegnamento e tirocinio, secondo la Legge 4 del Gennaio 2013, che regolamenta questa figura professionale).

La nostra formazione è organizzata in modo che in due anni si ottenga il diploma di Operatore Olistico e poi, se si vuole, si possa proseguire gli studi per altri due anni, fino a diventare Naturopata (essendo gli insegnamenti del primo biennio comuni ad entrambe le figure).

Una volta ottenuto l’attestato di Operatore Olistico, lo studente può chiedere l’apertura della partita iva e iniziare a lavorare in proprio oppure in collaborazione con istituti estetici, spa, istituti termali, palestre, ambulatori medici (che hanno destinato uno spazio all’attività olistica).

Il nostro percorso di studi prevede 10 weekend (in genere uno al mese, escluso luglio ed agosto) di insegnamento all’anno per due anni (quattro anni, in caso di Naturopata). Altri weekend saranno decisi di volta in volta per approfondimenti e tirocinio.

A fine percorso per ottenere l’attestato ci sarà un esame, anche se tutti i corsi hanno già un attestato proprio.

Siamo affiliati con il Centro Sportivo Educativo del CONI (CSEN) ed il nostro Diploma è certificato per la Qualità secondo le norme UNI-EN ISO 9100:2015.

La Scuola è a Reggio Emilia, presso il Ctr (Centro Terapia Riabilitativa).

Il costo di iscrizione è di 1300 euro all’anno (1200 euro per gli iscritti al primo anno entro il 31 luglio).