PIENO E VUOTO

La diagnosi in Medicina Cinese viene fatta in base a 8 principi:
– yin yang
– esterno interno
– caldo freddo
– vuoto pieno
La definizione di vuoto e pieno riguarda l’insufficienza di Qi corretto (zhengqi) o l’eccesso di Qi patogeno (xieqi).
Il vuoto può essere un deficit di Qi, di sangue, di jing o di liquidi. Oppure può riguardare un determinato organo (vuoto di Qi di milza, vuoto di sangue di fegato, ecc.).
Il pieno può essere un eccesso di patogeno (freddo o umidità) oppure un ostacolo alla circolazione di qi, sangue, liquidi.
Un ristagno di Qi vuol dire difficoltà di movimento del Qi che ostacola la funzione di organi e visceri e facilita i diversi accumuli (sangue, flegma, ecc.).
Quando il Qi non scorre compaiono i sintomi, quali gonfiore, peso, oppressione, nodo.
Il sintomo si allevia quando si riesce a muovere il Qi (sospiro, eruttazione, inizio del mestruo, movimento fisico, scarica emotiva).

Recent Posts