FINE DELL’ESTATE: LA STAGIONE DI MEZZO

Questo periodo dell’anno (il passaggio tra l’estate e l’autunno) per la medicina cinese è sotto il controllo dell’elemento Terra.

La Terra è il centro intorno a cui tutti gli altri elementi si organizzano.

La Terra ha la qualità di ricevere, trasportare e nutrire. Si caratterizza per l’equilibrio e l’armonia.

Il pomeriggio è il suo periodo del giorno.

Il colore dell’elemento terra è il giallo, mentre il sapore è il dolce. La Terra emette e riceve umidità.

L’organo corrispondente all’elemento Terra è la Milza, accompagnato dal suo viscere Stomaco.

Gli eccessi nuociono alla milza.

La Milza è deputata ad estrarre il Qi (energia) dal cibo e a cederlo al Polmone che lo distribuirà a tutto il corpo.

Il liquidi, ingeriti con l’alimentazione (cibo e bevande), vengono trasformati dalla milza in puri ed impuri. Gli impuri dallo stomaco vengono portati in basso agli intestini per l’eliminazione (urine e feci). I puri sono trasportati dalla milza al polmone che li trasporterà a tutti gli organi (p.es. al cuore per formare il sangue) ed alla pelle.

I 5 sapori dei cibi hanno una funzione specifica sui liquidi:

  • il dolce (milza) genera i liquidi
  • il piccante (polmone) dissolve i liquidi in eccesso
  • l’acido (fegato) conserva e trattiene i liquidi
  • l’amaro (cuore) dissecca (quindi, in eccesso, lede i liquidi)
  • il salato (rene) crea i liquidi.

L’umidità è il primo passaggio patologico dei liquidi.

La milza, se non funziona bene, non trasforma e trasporta i liquidi, ma genera umidità in eccesso.

L’umidità:

  • E’ “pesante” e “sporca”, causa escrezioni torbide (catarro, secrezioni, cellulite, feci molli), una sensazione di pesantezza, idee annebbiate.
  • Questi disturbi, sviluppandosi lentamente, tenderanno ad essere cronici.
  • I sintomi dell’Umidità tendono a manifestarsi in basso, nuocendo allo yang (movimento, stimolo, azione) e ostruendo la circolazione del Qi (energia), bloccando la trasformazione e il trasporto.
  • Questi disturbi raggiungeranno tutti i sistemi funzionali, ma soprattutto Vescicola Biliare, Vescica e Intestini.

La Milza, ha bisogno di armonia ed equilibrio. Pensieri ricorrenti e ripetitivi la indeboliscono.

L’autunno che sta per arrivare sarà caratterizzato da un eccesso di umidità atmosferica.

Nei bambini la Milza (il sistema digestivo) è debole almeno fino agli otto anni.

Inoltre la Milza è la madre del Polmone, per cui se la Milza è debole lo sarà anche il Polmone.

I bambini hanno un’energia di Fegato molto sviluppata (sempre attivi, con bisogno di fare). Ma il fegato è il nonno della Milza e, come tale la controlla. Per cui, un fegato in eccesso, limita ancora di più la Milza.

Una Milza in deficit manifesterà nei bambini i sintomi tipici dell’eccesso di umidità: catarro, diarrea, problemi di apprendimento.

Quindi il primo obiettivo di questa età sarà di sostenere la Milza, attraverso uno stile di vita ed un’alimentazione adeguate.

Viviamo in una regione Umida e quindi abbiamo già una Milza in deficit. Evitiamo di esporli ulteriormente all’umidità (Esempio? Portare i bambini con deficit di milza in piscina…).

Non responsabilizzare molto i bimbi. Se rimuginare blocca l’energia di Milza nell’adulto, troppi no ingiustificati danneggiano ulteriormente la Milza dei piccoli.

Evitare i cibi che umidificano:

  • latte e derivati
  • zucchero e dolci eccessivi
  • farine raffinate e derivati

Frutta e verdure saranno sempre cotte e le bevande saranno tiepide e non zuccherate (il freddo e l’eccesso di sapore dolce nuociono alla Milza).

 

Giovanni Moccia

 

 

 

 

 

 

 

Recent Posts